Si è sempre fatto così

Da quando si è insediato il nuovo governo tutti i problemi sembrano che siano destinati a scomparire. Camminando nella mia città, tra la gente sembra che il problema più grande sia l’emigrato! Ovunque vai si tessono le lodi di Salvini, “finalmente uno che fa pulizia, perché questi ci tolgono i nostri diritti”: sono questi i commenti. E se vuoi essere la voce fuori dal coro, ti guardano come una traditrice della Patria.
Poi un giorno viene fuori un’indagine nel tuo Comune per presunte associazioni a delinquere finalizzate alla turbativa d’asta e corruzione ecc… e ti fai un altro giro per sentire l’indignazione generale.
Invece no, solo alzate di spalle e poi quella frase che per me è un pugno nello stomaco: “Si è sempre fatto così“.
E no: è proprio in questo che ci tolgono i nostri diritti e noi siamo colpevoli per i nostri silenzi, la tolleranza e le collusioni. E non solo: molto di più, siamo colpevoli di privare i nostri giovani del loro futuro.
Siamo noi, tolleranti di questo sistema, a uccidere nelle future generazioni ogni possibilità di conoscere ed apprezzare la meritocrazia, la legalità e l’onestà.
Svegliamoci e tiriamo su un movimento culturale e “Facciamo respirare il fresco profumo di libertà, contrapposti al puzzo del compromesso morale, dell’ indifferenza della complicità”, come ci ha insegnato Paolo Borsellino.

Patrizia La Grotta

Un commento su “Si è sempre fatto così”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *