Essere un Cattolico in Periferia

Senza contributi. Soltanto un po’ di amici veri attorno: e non sempre nelle Parrocchie locali. Luigi Fabiano cammina da solo e porta avanti la sua mission: parlare di Cattolicesimo nella Sibaritide.

Ci sta internet per aprire nuovi orizzonti. “La gente è presa dalle sue cose, si dimentica di Dio“: sorride, Luigi. E spiega così la scelta del web per portare avanti i propri messaggi religiosi. Due siti, una testata anche cartacea: il nostro non lesina né lo sforzo intellettuale né qualche piccolo investimento anche economico. “Credo sia importante parlare di simili argomenti”. E va avanti.

Intanto il web: con Cattolici Oggi e con Punto di Ascolto Cattolico. E poi il bollettino Cattolici Oggi, scaricabile in pdf dal sito omonimo o leggibile in giro a Trebisacce e Villapiana presso alcuni locali pubblici dove viene distribuito. Il tutto in maniera assolutamente gratuita. “Ci scrivo ciò che può essere utile a un cattolico del territorio – commenta l’Autore/Editore – Spero possa essere un tipo di operazione utile non soltanto ai credenti”.

Una vecchia passione, quella per l’Informazione: Fabiano ha alle spalle esperienze importanti a livello locale. A cominciare dal corsaro Il Pungiglione: “Ricordi belli che non si rinnegano”. Un bagaglio di conoscenze e tecniche che adesso vengono messe al servizio della fede personale e collettiva. I risultati sono confortanti: i seguaci su internet sono tanti, si può crescere.

Intanto si festeggia una novità: parte lo sportello virtuale del Punto di Ascolto. “Attraverso le mail e il cellulare si possono fare ogni tipo di domande, chiedere informazioni e chissà, nei limiti del possibile, condividere sane esperienze“. Luigi Fabiano è pronto a fare la sua parte.

Per chi fosse interessato: 329.9867366 o luigifabiano65@gmail.com

Un commento su “Essere un Cattolico in Periferia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *